Condomini

Adesso ti racconto cosa ho fatto in un condominio con 13 unità immobiliari di cui 9 appartamenti e 4 negozi ad Aosta. Immobile riscaldato con caldaia a gasolio, spesa annua prima degli interventi pari ad €17.400,00.
Dopo gli interventi la spesa si è quasi dimezzata infatti una media degli ultimi tre anni attesta un costo di circa € 9.000,00.

Cosa è stato fatto?
È stato installato un sistema di contabilizzazione del calore di tipo indiretto (ne parleremo nei prossimi capitoli) con valvole termostatiche e insufflaggio di cellulosa all’interno delle pareti verticali e isolamento del sottotetto.
Salto di classe dalla G alla F con la sola installazione delle valvole termostatiche e sistema di contabilizzazione. Con il successivo insufflaggio si è passati alla classe C. Con ulteriore sforzo, se si procedesse alla sostituzione della caldaia a gasolio da 217 kW con una caldaia a condensazione a metano da 70 kW, si potrebbe portare la spesa energetica per il riscaldamento a poco più di € 6.000,00 raggiungendo la classe B.

Vuoi conoscere i numeri del Business Plan? Molto semplice:
Costo totale intervento circa € 28.000,00 di cui la metà rientreranno in detrazioni fiscali e il resto ammortizzato in pochissimi anni per il risparmio sul combustibile.

Tieni anche presente che se si passasse ad un caldaia con potenza pari a 70 kW, la centrale termica che ospita la caldaia non sarebbe più soggetta alle norme di prevenzione incendi dei Vigili del Fuoco, riducendo ulteriormente i costi a carico del condominio per gli adempimenti burocratici necessari al mantenimento degli obblighi di legge.

 
 

Condominio in Val D'Aosta: Da Classe G a classe C